Sostegno alla Genitorialità

  • La famiglia si configura come un sistema in costante trasformazione, e ciò che più lo caratterizza è il tema del cambiamento. Ci sono eventi attesi o prevedibili ( la nascita di un figlio, i passaggi scolastici, l’adolescenza, l’emancipazione dal nucleo di origine) che caratterizzano il ciclo vitale di una famiglia, e altri, non previsti, che intervengono invece ad interromperlo e possono creare disequilibrio (malattie croniche, perdite premature, disabilità, separazioni conflittuali, gravi problemi economici e lavorativi).
    E’ soprattutto in questi momenti di crisi che le abilità adattive del sistema familiare e delle persone che lo compongono rivestono la massima importanza: più numerosi e seri sono i fattori di stress, sia interni che esterni, maggiore è la rigidità strutturale del nucleo, e meno la famiglia sarà in grado di mettere in atto il processo di cambiamento necessario a superare il momento critico e a traghettare tutto il sistema verso un passaggio evolutivo creativo ed un equilibrio più funzionale. Per questo motivo Psicologia Attiva dedica ai genitori uno spazio di gruppo in cui essi possano sentirsi liberi di esprimere ed esplorare i propri vissuti più autentici in relazione al problema emerso e nei confronti di tutti i soggetti coinvolti, con un’attenzione particolare a quel doloroso “sentimento di vergogna” che spesso causa sequenze comunicative ridondanti, e perciò frustranti e sterili, cioè incapaci di produrre il cambiamento desiderato.